Maridav/Shutterstock

Le misure di prevenzione all’interno dello studio professionale di psicologia e psicoterapia della dottoressa Ilaria Bellavia riguardano procedimenti di disinfezioneattuazione di comportamenti adeguati e utilizzo di dispositivi idonei in base anche a quanto previsto dal Ministero della Salute e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Nello specifico:

  • Igiene mani
  • Pulizia e disinfezione ambienti
  • Ricambio dell’aria
  • Dispositivi di protezione individuale (mascherine)
  • Rispetto della distanza interpersonale prevista

Igiene Mani

Ogni persona sarà invitata dalla dottoressa Ilaria Bellavia, psicologa e psicoterapeuta di Firenze, sia all’ingresso che in uscita a servirsi del dispenser con soluzione idroalcolica, frizionando il prodotto per 20 secondi.

Pulizia e disinfezione ambienti

È attuata una accurata e frequente pulizia delle superfici, con particolare attenzione alle superfici con cui si viene più frequentemente in contatto, con acqua e detergente seguite dall’applicazione di disinfettanti a base di ipoclorito di sodio (Amuchina o similari) che sono battericidi, fungicidi e virucidi.

Ricambio dell’aria

Fra un colloquio e un altro permane un periodo di tempo cuscinetto per evitare la presenza di più persone e per svolgere un’adeguata pulizia e aerazione dello studio.

Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e rispetto della distanza prevista

La distanza interpersonale all’interno dello studio è di almeno 2 metri.

Seguendo queste norme i DPI possono limitarsi a mascherine chirurgiche in quanto si abbatte l’esposizione a goccioline ed aerosol.

Ogni persona che arriva in studio è tenuta ad indossare già una mascherina. Nel caso la persona ne fosse sprovvista, sarà buona cura della dottoressa fornire gratuitamente i dispositivi mancanti.

Modalità di accesso e di svolgimento della seduta

  • Qualsiasi forma di contatto diretto è evitata.
  • All’arrivo, la persona verrà invitata ad utilizzare il dispenser per l’igienizzazione delle mani.
  • In mancanza di mascherina o guanti, tali dispositivi saranno forniti dalla dottoressa.
  • Per tutto il tempo del colloquio verrà mantenuto il corretto distanziamento interpersonale di 2 metri di distanza.
  • La trascrizione della data circa il successivo appuntamento e la consegna della fattura verranno svolti tramite WhatsApp. Nel caso di difficoltà all’utilizzo dei mezzi elettronici, i documenti cartacei verranno manipolati solo tramite guanti monouso.
  • Dato che per poter scaricare la fattura sanitaria è obbligatoria da questo anno la tracciabilità dell’importo erogato, il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario, Satispay o POS virtuale.
    Per le persone che vogliono utilizzare il POS fisico verranno svolte le seguenti procedure: disinfezione e protezione del POS tramite pellicola trasparente. Dopo ogni utilizzo, la pellicola verrà rimossa, il POS disinfettato e poi rimessa una nuova pellicola.
  • All’uscita la persona potrà nuovamente igienizzare le mani utilizzando l’apposito dispenser con soluzione idroalcolica.
Call Now Button