Sharing

Twpixels/iStock

I comportamenti compulsivi sono azioni che vengono intraprese ripetutamente e costantemente, nonostante il fatto che siano vissute come avverse o preoccupanti. Eppure il trattamento può aiutare a gestire o superare questi modelli difficili.

Tipi di comportamenti compulsivi

Milioni di persone soffrono di almeno un comportamento compulsivo. E i comportamenti compulsivi si presentano in molte forme, tutte possono diventare debilitanti o addirittura pericolose.

Le attività comuni che possono trasformarsi in compulsioni includono lo shopping, l’accaparramento, il mangiare, il gioco d’azzardo, il sesso e l’esercizio fisico. Anche se alcuni comportamenti sono più facili da indulgere rispetto ad altri, in realtà, quasi ogni comportamento ha il potenziale per diventare una compulsione. Alcune persone parlano anche in modo compulsivo.

Ci sono anche compulsioni ossessive, in cui una persona compulsiva esegue determinati comportamenti per alleviare l’ansia sottostante o altre emozioni negative. Un esempio ben noto è una persona che controlla e ricontrolla tutto – se la stufa è spenta, per esempio, o se la porta è chiusa. I BFRB (Body Focused Repetitive Behaviors) sono legati alle compulsioni ossessive, questi includono il mangiarsi le unghie, tirare i capelli e tirare la pelle. In alcuni casi, i BFRBs sono impegnati in per diminuire l’ansia.

Questi comportamenti raramente o mai diminuiscono l’ansia a lungo termine; nella maggior parte dei casi, forniscono solo un sollievo temporaneo. In casi estremi, i comportamenti compulsivi iniziano a prendere il controllo del lavoro, della casa e della vita sociale di una persona, a scapito delle normali attività.

OCD: Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo ha due elementi centrali. Le ossessioni sono pensieri, impulsi o immagini ricorrenti e persistenti che sono intrusivi e causano angoscia; la persona in genere cerca di ignorarli o sopprimerli. Le compulsioni sono comportamenti ripetitivi, come lavarsi le mani, o atti mentali, come pregare o contare, che la persona usa in risposta alle sue ossessioni, con l’obiettivo di neutralizzare la minaccia e ridurre l’angoscia – anche se di solito non raggiungono questi obiettivi.

BFRBs: I comportamenti ripetitivi focalizzati sul corpo sono un insieme di disturbi in cui le persone si toccano o si curano ripetutamente in modo dannoso. Potrebbero tirare compulsivamente i loro capelli, che è chiamato tricotillomania, raccogliere la loro pelle, che è chiamato dermatillomania o disturbo da escoriazione, o mordersi le unghie, che è chiamato onicofagia.

Accaparramento: Il disturbo di accaparramento implica il sentirsi angosciati dall’idea di disfarsi dei propri beni, il che può portare all’accumulo di oggetti e disordine intorno allo spazio vitale della persona. Il disordine da accumulo porta anche a significativi problemi nella vita della persona, come la creazione di un ambiente di vita non sicuro o il conflitto con i membri della famiglia.

Gioco d’azzardo: Il disturbo da gioco d’azzardo è caratterizzato da un persistente comportamento problematico di gioco d’azzardo che porta ad una significativa angoscia. Comporta il soddisfacimento di criteri quali il bisogno di giocare con quantità crescenti di denaro per ottenere l’eccitazione desiderata, il diventare irrequieti o irritabili quando si cerca di smettere di giocare, il fare ripetuti tentativi di ridurre o smettere di giocare, il mentire per nascondere la portata del gioco, e il mettere in pericolo o perdere una relazione significativa o un’opportunità di carriera a causa del gioco.

Shopping: L’acquisto compulsivo è caratterizzato da un’eccessiva preoccupazione o da uno scarso controllo degli impulsi con lo shopping, e da conseguenze negative come problemi finanziari o conflitti relazionali. Gli acquirenti compulsivi tendono ad acquistare impulsivamente oggetti di cui possono fare a meno, a nascondere le loro abitudini di shopping, a provare un impeto di eccitazione quando comprano e a fare acquisti per alleviare le emozioni negative. Lo shopping compulsivo non è classificato come una dipendenza nel DSM-5.

Internet: L’uso compulsivo di internet si riferisce a persone che diventano così dipendenti dall’uso del loro telefono o di altri dispositivi da perdere il controllo del proprio comportamento e subire conseguenze negative. Per esempio, la persona può abbandonare altre attività, come lavorare, socializzare faccia a faccia, o dormire. L’uso compulsivo di internet non è classificato come una dipendenza nel DSM-5.

Gioco online: Il videogioco compulsivo è un modello di comportamento di gioco che è difficile da controllare e che continua senza sosta nonostante le gravi conseguenze negative in altre aree della vita del giocatore. Il videogioco compulsivo non è classificato come dipendenza nel DSM-5.

Sesso: Il comportamento sessuale compulsivo comporta la sensazione di mancanza di controllo sulla capacità di agire su fantasie e impulsi sessuali, come l’invio di messaggi espliciti o il tentativo di toccare gli altri senza consenso. Questo modello di comportamento è spesso indicato come ipersessualità o dipendenza dal sesso. Tuttavia, il concetto di dipendenza dal sesso è molto dibattuto tra i clinici, e non è classificato come un disturbo nel DSM-5.

Mangiare: La sovralimentazione compulsiva è anche chiamata Binge-Eating Disorder. Le abbuffate sono definite dal mangiare una quantità anormalmente grande di cibo in un breve periodo di tempo, con la sensazione di essere incapaci di controllare quanto si sta mangiando.

Call Now Button